Ricerca Avanzata
Visite
993
Data aggiornamento: 2012/05/16
Domanda concisa
Perché i giudei (yahud) vengono chiamati in tal modo?
Domanda
Perché i giudei (yahud) vengono chiamati in tal modo?
Risposta concisa

Vi è disaccordo in merito al motivo per cui la “tribù dei Bani 'Israil” sia chiamata “yahud” (giudei). Alcuni sostengono che “yahud” significhi guidati, e la ragione è il pentimento che la tribù di Mosè (A) provò per aver adorato il vitello[1]. Altri affermano che i membri di questa tribù sono stati chiamati “yahud” (giudei), perché discendono dal quarto figlio del nobile Giacobbe (A), che si chiamava “Yahuza”, e “yahud” è l’arabizzazione di “yahuz”: il punto della lettera zal è stato eliminato[2].

یهوذ = یهود

 

Questa domanda non ha una risposta dettagliata.

 


[1] Seyyed Mahmud Taleqani, Partoy az Qor'an, vol. 1, pag. 179, Sherkat-e sahami-e enteshar, Teheran, quarta ristampa, 1983.

[2] Fakhr Razi, Mafatih al-Ghayb, vol. 3, pag. 536, Dar ihya' al-turath al-'arabi, Beirut, terza ristampa, 1420 AH.

 

Traduzione della domanda in altre lingue
Commenti
Inserisci il valore
esempio : Yourname@YourDomane.ext
Inserisci il valore
Inserisci il valore

Elenco degli argomenti

Domande a caso

  • Bisogna temere Iddio o amarlo?
    819 Etica pratica 2010/08/22
    L’unione del timore e della speranza, e a volte l’amore, nei confronti di Dio, l’Altissimo, non è inconsueta, poiché questa, in un certo senso, ha riempito la nostra vita, ma a causa della sua ovvietà, non ci accorgiamo di essa. Bisogna prestare attenzione al fatto che addirittura il nostro movimento ...
  • Cos’è l’i'tikaf (ritiro spirituale)?
    1217 Etica teorica 2010/10/13
    Il significato terminologico della parola araba i'tikaf è: risiedere, rimanere in un luogo e attenersi a determinate prescrizioni; però nella religione islamica significa risiedere in un luogo sacro con l’intenzione di avvicinarsi a Dio l’Altissimo. L’i'tikaf non è una specificità della religione islamica, al contrario era presente anche nelle altre ...
  • È lecito castrare un gatto per impedirgli di girovagare e di esporsi ai pericoli dell’ambiente circostante?
    682 Diritto e Precetti 2012/01/23
    Ufficio dell’ayatollah Khamenei:Se è causa di sofferenza per l’animale, non è concesso.Ufficio dell’ayatollah Makarem Shirazi: Se ciò è necessario, non c’è problema.Risposta dell’ayatollah Mahdi Hadavi Tehrani:Se ciò avviene senza far soffrire l’animale e il suo bene lo richieda, non c’è problema. ...
  • È obbligatorio per l’uomo e la donna essere vestiti durante il rapporto sessuale?
    838 Etica pratica 2011/11/21
    Quello che si può dedurre dall’insieme degli hadìth e delle sentenze pronunciate dai sapienti di regole pratiche riguardo alle norme concernenti il rapporto sessuale, è che marito e moglie hanno il diritto di godere di qualsivoglia piacere l’uno dall’altra e non è necessario che siano vestiti o che si coprano ...
  • A che condizioni una supplica sarà sicuramente esaudita?
    1117 Etica pratica 2011/08/13
    Il termine du'a significa chiamare, richiedere un desiderio e aiuto; a volte, invece, s’intende il solo chiamare in generale. Nella terminologia religiosa significa “avanzare una richiesta a Iddio l’Altissimo”. La parola du'a e i suoi derivati, nel sacro Corano, sono stati utilizzati con tredici significati diversi.Poiché la du'a è un ...
  • Dopo aver eseguito un ghusl meritorio, è necessario effettuare il wudhu per pregare?
    642 Diritto e Precetti 2012/01/05
    Considerando la diversità d’opinioni tra i giurisperiti, per prima cosa citeremo i loro responsi e in fine valuteremo il risultato.I grandi ayatollah Khomeini, Bahjat, Khamenei e Safi: “Colui che esegue il ghusl obbligatorio dopo essere stato junub, non deve fare il wudhu per pregare, però con qualsiasi altro ghusl (obbligatorio ...
  • Com’è possibile che centomila compagni del Profeta (S) abbiano sentito l’hadìth di Ghadir e nessuno abbia protestato a Saqifah?
    1010 Teologia antica 2010/12/02
    L’evento di Ghadir è stato dimostrato tramite le testimonianze scritte giunteci nel corso della storia.Gli storici lo hanno confermato registrando questo evento e sentendo questa storia personalmente di generazione in generazione da uomini affidabili e appartenenti a varie tribù. L’attendibilità di questo fatto fu tale da influenzare la letteratura, la ...
  • Se un individuo vuole rafforzare il proprio credo, cosa deve fare?
    1035 Filosofia della storia 2011/11/21
    Per conoscere la religione e crescere spiritualmente, la giovinezza è l’età adatta della quale approfittare.Il credo non è una mera questione di sapere e imparare, bensì occorre interiorizzarlo e metterlo in pratica.Il fondamento e il nucleo del credo sono la conoscenza di Dio, riguardo a cui il Corano propone versetti ...
  • Ho sentito dire che i corpi di alcune persone martirizzate durante la guerra Iran-Iraq, non si sono decomposti. Queste informazioni sono verosimili?
    1047 Teologia antica 2012/08/30
    Poiché il sistema degli esseri viventi è tale che dopo la separazione dell’anima dal corpo, quest’ultimo emana un cattivo odore, si decompone e si disperde, è ovvio che è difficile accettare che alcuni corpi, trascorsi degli anni, rimangano ancora intatti. Dato che però Iddio è Onnipotente[1], non bisogna pensare a ...
  • Il fatto che una persona eserciti un carisma, dimostra la veridicità di tale persona?
    937 Gnosi pratica 2011/10/18
    Uno degli argomenti usuali della gnosi, è la questione dell’esercizio di carismi e il compimento di azioni soprannaturali.Sul sentiero della gnosi e durante il viaggio spirituale, l’esercizio di carismi, la visione e lo svelamento mistico e gli eventi soprannaturali non sono cose per cui l’essere umano debba inorgoglirsi né le ...

Le più visitate

Links